In molti, nel 2019, ci hanno chiesto come il marketing strategico può essere utile alle piccole e medie imprese.

Con questo articolo vogliamo fornire delle informazioni utili e aiutarti ad applicarlo per il tuo business.

Identificare una strategia di marketing è un’attività essenziale per chi commercializza beni o servizi.
Nel 2020 per aprire un’attività remunerativa non è più sufficiente concentrarsi sul lavoro e puntare tutto sul passaparola.

Tutte le aziende, per operare con professionalità, dovrebbero partire da più lontano: pianificare obiettivi di breve, medio e lungo periodo e controllare sempre l’andamento del mercato.
Prestare attenzione a come agiscono i tuoi concorrenti, utilizzare per primo nuove tecnologie e monitorare i tuoi risultati ti consente di raggiungere gli obiettivi prefissati e far crescere il fatturato della tua attività.

Il marketing non è una questione di prodotti o servizi, ma di percezioni.
La strutturazione di un piano di marketing strategico ti permette di aumentare il tuo percepito nel mercato di riferimento fino a diventarne il leader.

Una strategia è efficace quando segue determinate regole e fasi, è fondata su numeri, dati e informazioni e utilizza strumenti che ti permettono di valutare l’efficacia di ogni operazione svolta.

Dopo questa piccola premessa vediamo che cos’è il marketing strategico.

Definizione di Marketing Srategico

Tutti i più grandi teorici di marketing hanno dato una propria definizione di marketing strategico, tuttavia ci sono alcuni elementi che le accomuna, la suddivisione per fasi:

  • Analisi di mercato, in modo tale da poter identificare se il settore o la nicchia di mercato è profittevole. Ci sono bisogni di mercato insoddisfatti?
  • Analisi dei concorrenti, il loro numero e l’eventuale presenza di una figura già affermata influenzano sensibilmente tutta la strategia e le azioni da compiere. Perchè un potenziale cliente dovrebbe scegliere te?
  • Analisi dei clienti ideali, quanti sono? Quanto sono disposti a spendere? Qualè il loro processo di acquisto?
    Uno dei più grandi esperti di Marketing di sempre, David MacKenzie Ogilvy, diceva: “Il consumatore non è un imbecille, è tua moglie.”
    Quindi, ispondendo alle domande precedenti saresti già in grado di svolgere comunicazioni efficaci.
  • Posizionamento, è l’ultima fase, si passa dalla teoria alla pratica. Svolgendo con metodologia una seria di operazioni riuscirai a differenziarti e acquisire una quosta rilevante di mercato.

Attualmente non puoi basarti solo sulla vendita, per ogni potenziale cliente ci sono in media una decina di possibili competitor.
Inoltre non vendi più prodotti o servizi, ma soluzioni ai problemi.

Far percepire il come ai tuoi potezenziale clienti è di primaria importanza, per questo hai bisogno di una strategia.
Comunicare unicamente la professionalità, le competenze, le certificazioni non ti genera un aumento di fatturato.

Marketing strategico e PMI

Identificare i bisogni dei consumatori e analizzarli nei minimi dettagli ti permette di soddisfare a pieno le loro esigenze.

Sviluppando una strategia di marketing ponendo la giusta attenzione alle innovazioni puoi stabilire con anticipo il percorso da seguire.

Così facendo puoi individuare le correzzioni da svolgere quando si commettono errori e verificare quali sono le azioni che producono più risultati.

Troppo spesso si dà importanza unicamente agli strumenti operativi. É vero che in guerra chi dispone delle armi migliori è avvantaggiato.

Tuttavia chi conosce il campo di battaglia e le mosse del nemico può mettere in atto operazioni coordinate attaccando i punti deboli riuscendo a sopperire alle carenze di armamenti.

Una strategia è vincente quando ad un progetto di marketing strategico si affianca un’operatività mirata e focalizzata per raggungere giornalmente gli standard prefissati.

Vuoi sapere come trasformare queste informazioni in fatturato?

Contattaci